Notte fonda, prima di spegnere il pc vuoi lasciare un tuo pensiero?

magari alla persona che più ami......

Benvenuto nei Pensieri Della Notte

 

Inserisci Un Nuovo Pensiero ........ (Segnala Abuso)

 

 

Ho pianto perché
il processo grazie al quale sono divenuta donna
è stato doloroso.
Ho pianto perché
non sono più una bambina
con la fede cieca di una bambina.
Ho pianto perché
i miei occhi sono aperti sulla realtà.
Ho pianto perché
non posso più credere e io amo credere.
Posso ancora amare appassionatamente
anche senza credere.
Questo significa che amo umanamente.
Ho pianto perché
d’ora in avanti piangerò meno.
Ho pianto perché
ho perso il mio dolore
e non sono ancora abituata
alla sua assenza.

 
  Anais  |    

 
Non esiste alcun dovere della vita,
vi è solo il dovere dell’essere felici.
Per questo solo, noi siamo al mondo,
e con tutti i doveri
e con tutta la morale
e con tutti i comandamenti
difficilmente ci si rende felici l’un l’altro,
perché non si rende felici se stessi.
Se l’uomo può essere buono,
lo può essere solo
se egli è felice,
se egli ha in se stesso armonia,
quindi se egli ama.
Questo è stato l’insegnamento,
il solo insegnamento del mondo;
Questo diceva Gesù,
questo diceva Budda,
questo diceva Hegel.
Per ognuno l’unica cosa importante al mondo è:
la propria interiorità
la propria anima
la propria capacità di amare.
Se queste sono in ordine
si possono mangiare miglio o dolci,
portare stracci o gioielli.
Allora il mondo risuonerà chiaramente con l’anima,
tutto è buono,
tutto è in ordine.
 
  La felicità   |    

 
E ruberò per Te la luna,
Se il buio ti farà paura.
 
  Ad Astra  |    

 

  Una donna è il suo comportamento, il suo modo di essere, il modo in cui ti tratta e guarda, la sua risata e i suoi silenzi.
       LA PERDI ...
Devi essere così stupido da provocare lacrime a chi ti ha provocato il miglior sorriso.
E ti chiedi perché la sto perdendo? 
La perdi, quando lei ti regala l’alba nel suo sguardo e tu le rendi grigi i suoi giorni. 
La perdi, quando lei diventa arcobaleno solo per dipingere il tuo mondo, e tu in cambio le dai indifferenza.
La perdi, quando lei è ancora piena di dettagli e tu in cambio le menti.
  La perdi, quando lei aspetta una chiamata o un tuo messaggio, e tu scrivi a qualcun altro.
  La perdi, quando lei ancora ti vede con ammirazione e tu la vedi come quella che vieta la tua libertà.
  La perdi ... perché semplicemente tu non meriti qualcuno come lei."
 
  È semplice   |    

 
Il cuore vive finché ha qualcosa
da amare, così come il fuoco finché
ha qualcosa da bruciare.
 
  Cuore   |    

 
Tienimi per mano al tramonto,
quando la luce del giorno si spegne e l’oscurità fa scivolare il suo drappo di stelle…
Tienila stretta quando non riesco a viverlo questo mondo imperfetto…
Tienimi per mano…
portami dove il tempo non esiste…
Tienila stretta nel difficile vivere.
Tienimi per mano…
nei giorni in cui mi sento disorientato…
cantami la canzone delle stelle dolce cantilena di voci respirate…
Tienimi la mano,
e stringila forte prima che l’insolente fato possa portarmi via da te…
Tienimi per mano e non lasciarmi andare…
mai…
 
  H.H.  |    

 
L’amore non è una cosa che si può insegnare, ma è la cosa più importante da imparare
 
  È importante   |    

 
Amare per tutta la vita non è quello che la maggior parte delle persone pensa che sia.
Non è svegliarsi tutte le mattine per fare colazione e mangiare insieme.
Non è coccole a letto finche’ non ci si addormenta.
Non è una casa pulita, piena di risate e di sesso tutti i giorni.
È qualcuno che vi ruba le coperte di notte e russa... che vi tiene il muso, sbatte le porte ed a volte usa parole dure.
Qualcuno che è ostinatamente in disaccordo con voi e fa calare pesanti silenzi  fino a quando i vostri cuori non guariscono, per poi offrire il perdono. È tornare a casa dalla stessa persona ogni giorno che ti conosce e ti ama e si preoccupa di te nonostante, sappia chi sei realmente.
È da ridere per l’unica volta che hai fatto qualcosa di scemo.
È il bucato s(parola non ammessa) e i letti sfatti.
È aiutarsi l’un l’altro con il difficile lavoro della vita.
È ingoiare parole pesanti invece di urlarle.
È preparare un pasto frugale e sedersi insieme ad un’ora tarda perché entrambi avete avuto una giornata pazzesca.
È quando hai un crollo emotivo e il tuo amore si siede accanto a te, ti abbraccia, e ti dice che tutto andrà bene. E tu gli credi.
È amare ancora qualcuno, anche se a volte ti fa diventare completamente pazzo. Amare qualcuno non è sempre facile, a volte è difficile.
Ma è incredibile e confortante e una delle cose più belle che tu possa mai provare.
 
  Amare  |    

 
La pace che sgorga dal cuore
e a volte diventa sangue,
il tuo amore
che a volte mi tocca
e poi diventa tragedia
la morte qui sulle mie spalle,
come un bambino pieno di fame
che chiede luce e cammina.
Far camminare un bimbo è cosa semplice,
tremendo è portare gli uomini
verso la pace,
essi accontentano la morte
per ogni dove,
come fosse una bocca da sfamare.
Ma tu maestro che ascolti
i palpiti di tanti soldati,
sai che le bocche della morte
sono di cartapesta,
più sinuosi dei dolci
le labbra intoccabili
della donna che t’ama.
 
  A.M.  |    

 
Resta viva.
Non accontentarti.
Porta i tuoi occhi a fare una passeggiata,appena puoi.
Non rinunciare ai tramonti, alla speranza.
Accetta la sofferenza.
Accetta la felicità.
Accetta la forza che a volte ti pervade.
Non lasciarti schiacciare da quello che è stato,
da quello che non hai.
Non farti portare via la gentilezza,
la curiosità, la fantasia.
Continua a saltare nelle pozzanghere, se ti va .
Cambia pettinatura, cambia pelle.
Cambia modo di vestirti e di truccarti,
cambia abitudini, amicizie,
luoghi e sogni.
Cambia spesso, ma lotta fino alla fine per non perderti.
Abbi cura di te, soprattutto quando tornerai ad amare.
Abbi cura del modo in cui guardi gli altri.
Abbi cura del tuo amore, soprattutto adesso.
Soprattutto quando non saprai a chi donarlo.
Non gettarlo.
Non sprecarlo.
Tienilo da parte ti servirà.
Piangi pure, piangi quando vuoi.
Ricordati di farlo, ogni tanto.
Ricorda che la cura,
se davvero ne esiste una,
sono le persone.
Non dimenticarti di loro.
Delle loro mani.
Dei loro guai.
Delle loro storie piccole ma grandiose.
Non precluderti niente solo perché potrebbe distruggerti.
Non sparire.
Resta, goditi lo spettacolo.
Resta, coraggiosa.
Resta, dolce.
Testa alta, cuore in mano.
 
  VIVI  |    



pagina 4 di 19411 2 3 4 5 6 7 8 9 10   





Traduci questa Pagina - translate this page
  
  Da - A


© Leperledelcuore.it 2010 - Note Legali