Notte fonda, prima di spegnere il pc vuoi lasciare un tuo pensiero?

magari alla persona che più ami......

Benvenuto nei Pensieri Della Notte

 

Inserisci Un Nuovo Pensiero ........ (Segnala Abuso)

 

 
Delle tue parole
conservo più a lungo
quelle sommesse.
Quasi soltanto il loro suono,
il loro carezzare.
Poi ci sono quelle
che fanno male,
– difficili da dimenticare.
 
  Risveglio   |    

 
..............
 
  63 G  |    

 
Quando una persona ti fa sentire bene con te stesso, quando ami quel che sei mentre sei con lei, tienila stretta più possibile a te .. 💖Credevo che la felicità fosse sempre domani, e poi dopodomani e dopodomani ancora. Forse essa è qui. Forse essa è ora. E io ho guardato in qualsiasi altro luogo’ Bello l’inizio. il primo mese, la prima uscita, la paura di non piacersi. I primi messaggi, il primo bacio. Il cuore che batte all’impazzata quando ci si incontra.
Gli occhi che luccicano, la voglia di amarsi. Ma il bello arriva dopo. Quando si litiga, e si finisce col dirsi cose che magari non si pensano, ed escono solo per rabbia, orgoglio.
Il bello arriva quando inizi a conoscere il peggio di una persona, quando nonostante i mille difetti, devi accettarla per ciò che è, perchè la ami.
Il bello viene quando qualcuno nonostante il suo peggio, decide di restare. E continua ad amarti e farti sentire unico anche così.
 
  ....  |    

 

Siamo tanto distanti
Ma rimasti qua
E non si parla
Devi sapere che
Ti porterei sotto la tour Eiffel
E poi lontano al mare alle Seychelles
In Polinesia, sì, come Gaugin
Il tramonto a Stonehenge
Soltanto io e te
Vorrei poter vedere ogni città
Poter scappar da qua
Andare chi lo sa
A tempo con i semafori di piazza Trump
Piccolo davanti alla Statua Della Libertà
L’aereo per l’Australia durerà una vita
Penso che siam come la Sagrada Familia
Una storia iniziata però mai finita
Sulla Rambla in giro artisti e meraviglia
Fuori da chi mal pensa
Volo via da Malpensa
Nei parchi inglese a maggio
e nel Deserto del Cairo
Divido il mondo a metà
Perciò scegli la meta
La vita è come un viaggio
Non mi fermo io parto
Mi son rimasti solo dei
Bei ricordi che io avevo con te
Ma tutto scorre panta rhei
Anche se a volte ora mi chiedo dove sei
Non qui da me
Non qui da me
Anche se a volte ora mi chiedo dove sei
Giuro sto bene
Giuro sto bene
Anche se non so adesso dove sei
Che il tempo passa presto e c’ho una clessidra in mano
Andiamo all’estero che bella Genova però
Chissà se un giorno noi ci rivedremo non lo so
Per quanto faccia male passa ogni livido
tempo al tempo mi dicevano
Fai le valigie veloce che adesso ci aspettano
I miei amici ci credono
Sembra il carnevale a Rio questa festa dai vieni bro
Dentro di me piove si come a Dublino
Ma romperei sto muro come a Berlino
E sogno Disneyland con gli occhi di un bambino
Prenderò un altro aereo
A Las Vegas danno un nuovo show
Persi nel Grand Canyon
Riparati a Londra dentro al metro, hey
Ho preso un altro treno senza avere il biglietto
Vicini ma lontani allo stesso tempo
Mi son rimasti solo dei
Bei ricordi che io avevo con te
Ma tutto scorre panta rhei
Anche se a volte ora mi chiedo dove sei
Non qui da me
Non qui da me
Anche se a volte ora mi chiedo dove sei
Giuro sto bene
Giuro sto bene
Anche se non so adesso dove sei
Che il tempo passa presto e c’ho una clessidra in mano
Andiamo all’estero che bella Genova però
Chissà se un giorno noi ci vedremo non lo so
Per quanto faccia male passa ogni livido
Partiamo dici che verrà
Lui sa
Che quello che cercavo l’ho trovato proprio qua
Nella mia città
Devi sapere che
Mi son rimasti solo dei
Bei ricordi che io avevo con te
Ma tutto scorre panta rhei
Anche se a volte ora mi chiedo dove sei
Non qui da me
Non qui da me
Anche se a volte ora mi chiedo dove sei
Giuro sto bene
Giuro sto bene
Anche se non so adesso dove sei
 
  44 gatti   |    

 
Mi fa strano lo sguardo perso di
Chi vuole convincermi Che ci sia qualcosa
Per cui valga la pena preoccuparsi
Mi preoccupo solo quando Non ci sei tu
Dovrai settare un parametro diverso
Nell’antenna del mio universo
Quando non ci sei tu Se non ci sei tu
È un mondo nuovo Ogni giorno
Ti vedo nello specchio La notte perdo il sonno
Io sono sicuro Che manchi qualche cosa
E poi mi guardo intorno
E infatti manchi
E non ci sei tu
E non ci sei tu E non ci sei tu
Se non ci sei hey, sono blu quando non ci sei
Tu, la mappa dei tuoi nei La so a memoria
Contiamo i soldi Ci ritroviamo sugli stessi accordi
Vorrei smettere di essere dipendente
Da quelle sei lettere Che formano il tuo nome
Perchè mi fanno male Ma sai la botta che mi sale
Mi manda nello spazio come Orione
Sei colpevole di quello che mi accusi
Non facevo entrare nessuno ma tu si
Occhi spalancati chiusi come Kubrick
Io con la faccia da cane come Anubi
E conto i brividi lungo la schiena
Mi rendo conto che tu sei un’aliena
Nel giardino tengo la tigre di Kenzo
Oggi ci sei tu, tu domani boh, non penso
E non ci sei tu E non ci sei tu
E non ci sei tu Se non ci sei
Dovrai settare un parametro diverso
Nell’antenna del mio universo
Quando non ci sei tu Se non ci sei tu
Quando non ci sei tu Se non ci sei tu
E non ci sei tu Se non ci sei
 
  62 giorni  |    

 
Quante cose abbiamo fatto che non ci diremo
Dopo che mi hai detto "vado ma dopodomani ci rivedremo"
Dimmi se lontano da me c’è l’arcobaleno
Qui soltanto i fulmini illuminavano il cielo, eh
Quanto siamo cambiati
Ho perso il mio sentiero  nel cercarti, eh
Chi vorrebbe un mostro come me...
Se mi aspetti ritorno da te
Se non torni tu vengo io a prenderti
Sono stanca di giocare a perderti
Nel cuore ho ancora impressa la lama
Della tua katana
Acqua piovana, gocce di xanax
Ma quasi non mi importa
Ho solo perso anche stavolta
Vorrei soltanto riabbracciarti un’altra volta
E con dentro il cuore un buco nero
Spesso ci cadevo
Scusa se hai sofferto, non volevo
Colpa del mio ego
Le tue orme, binari di un treno
Seguivo il sentiero
Giuro con te ho toccato il cielo
Ma non ci sei più
E da quando non ci sei congelo
Mi manchi fesssss anche a tu
Scusa se hai sofferto, non volevo, eh
Se mi aspetti ritorno da te
 
  Non conto più   |    

 
Fermati un secondo Come se il tempo non passasse
Ti guardi intorno Come se il resto non contasse
Per venirti incontro Avrei corso sulle acque, eh
Per darti il mondo L’avrei tolto dalle mappe,
E cancello un altro “Ciao, baby come stai?”
Spero che almeno oggi non mi mancherai
Io che quando torno a casa so da dove vai
Passo sempre in quell’incrocio e non ti incrocio mai
E mi scrivi: “Come stai? Oggi dove sei?”
E no che non è tutto ok
Mi dici: “Mi manchi, quanto ti vorrei”
E se fosse vero, giuro, tornerei.
Ma non sei sincera,
Ti guardo negli occhi e non sono più quelli di chi mi voleva Di chi mi voleva
E non sei sincera, eh
Ma forse il problema è che sei troppo bella per essere vera, eh Per essere vera, oh yeah.
Guardami un secondo
Come se davvero ti importasse
Se ci pensi in fondo
Dovresti solo dirmi grazie, yeah
Ma mi insulti solo dopo mezzanotte
Ti proverò che provi qualcosa di forte
O mi ami da morire o mi odi a morte
E in entrambi i casi è la stessa sorte
E sono sincero anche dopo 61 giorni mi manchi fesss
Io dico davvero
Che non è il tramonto
Ma sei tu che fai arrossire il cielo.
Ma non sei sincera, yeah
Ti guardo negli occhi e non sono più quelli di chi mi voleva, ehmDi chi mi voleva, oh
E non sei sincera, eh
Ma forse il problema è che sei troppo bella per essere vera,
Per essere vera,
Prima eri crazy, ora sei in crisi
Resti in silenzio mentre mi fissi
Meglio capire quando è la fine
Che finire per non capirsi
Adesso è tardi, riprendi il taxi
Stai sotto casa, da un’ora che piangi
Ti dico basta ma non ti fermi
E mi dispiace non dispiacermi.
Ma non sei sincera,
Ti guardo negli occhi e non sono più quelli di chi mi voleva, eh Di chi mi voleva, oh
E non sei sincera, eh
Ma forse il problema è che sei troppo bella per essere vera, eh Per essere vera, oh
 
  61 giorni  |    

 

Prima di andar via
C’è qualcosa che
Voglio dirti adesso
E mi ascolterai
Anche se per te
Oramai è lo stesso
Non ci crederai, forse riderai
Ti sembrerò un po’ fuori tempo
Ma la verità
È che non ho avuto mai
Niente di più bello
Di te, di te confesso
Io ti volevo vivere
Ma ti sapevo uccidere
Io ti volevo stringere
Ma non ti sapevo prendere
Io ti volevo complice
Ma ti sapevo escludere
Io ti volevo fragile
E ti lasciavo piangere
Io ti volevo cogliere
Ma non ti lasciavo crescere
Io ti volevo vincere
E ti ho saputo perdere
Ma ti volevo, ti volevo, ti volevo
 
  007  |    

 
Non sei qui, come mai
Mentre ci penso bevo drink e sto nei guai (sto nei guai)
Torna qui, dove vai
Canterai questa canzone si, ma la stonerai
E tu sei bella ma ’sto mondo no
Tieni il mio cuore appeso al collo come un ciondolo
E ti fai spazio tra i pianeti
Le stelle cadono ai tuoi piedi
E ora che sono solo in ogni mia scelta
Mi ricordi che il dolore è lì che mi aspetta
Mi dici come pensi io ti dia retta
Disegna il mio cuore, fai una linea retta
Tu nella vasca con le bolle
Io testa calda come un boiler
Ti ho sentita dire a tutti che farò una brutta fine, spoiler
Non volevi ’sta canzone ma già lo sai
La canterai La canterai
E anche se, di ’sta canzone non ne parlarai
La canterai La canterai
Perché parla di te
Ormai non mi chiedo neanche più dove sei
Tanto se uscissi di casa ti troverei
Ti vedo tutte le sere non è colpa mia
È la città che ha nostalgia di vederci insieme
Non dirmi che ci sei anche tu
Ogni sera ormai me la rovino
Dovrei cambiare casa e non vederti più
Ma finiresti ad abitare nel mio condominio
Si, è tutta colpa mia
Si dice meglio soli che mal accompagnati e sono sia
Solo che mal accompagnato
Perché quando sono solo io mi faccio compagnia
Ora sono all’aereoporto e mentre cammino rifletto
Ma è meglio se ora mi fermo
Perché mentre ti penso suona il metal-detector
Di te ricordo tutto, una memoria di ferro
E vado avanti con la testa
E non arriva l’assist
Nessuno sa davvero cosa passi
Non sai quello che trovi, sai solo cosa lasci
San dirti di cosa muori ma non di cosa nasci
Ed io non posso vincere questa guerra
Sei troppo bella, figlia di madre perla
Adesso quando ti guardo il mondo intero si ferma
E stare un metro da te è come stare a un metro da terra
Non volevi ’sta canzone ma già lo sai
La canterai La canterai
E anche se, di ’sta canzone non ne parlarai
La canterai La canterai
Perché parla di te
La canterai perché parla di te
La canterai perché parla di te
 
  61 G  |    

 
Ci sono giorni
In cui mi chiedo
Se non è meglio
Star lontano
Per dare spazio
A tuoi respiri
E forme vere
A tuoi pensieri
Dati la libertà
Aspettami
Aspettami
Le isole incantate non esistono...
 
  WD40  |    



pagina 10 di 19411 2 3 4 5 6 7 8 9 10   





Traduci questa Pagina - translate this page
  
  Da - A


© Leperledelcuore.it 2010 - Note Legali