Notte fonda, prima di spegnere il pc vuoi lasciare un tuo pensiero?

magari alla persona che più ami......

Benvenuto nei Pensieri Della Notte

 

Inserisci Un Nuovo Pensiero ........ (Segnala Abuso)

 

 
Cara Selene, capisco le tue paure e il dolore che provi in quella risposta sei Dio ti ha concesso di divenire madre, affronta il tuo percorso, senza timore. Indipendentemente dalla scelta che farà il padre. Ci sono persone che possono aiutarti. Pensa alla tua creatura e quando l’avrai tra le braccia, arriverà una forza che nemmeno t’immagini Serena sia la Pasqua
 
  Luna  |    

 
Avevo 15 anni quando ho iniziato a scrivere qui,
Adesso ne ho 30, per me è stato sempre uno sfogo,
E stasera lo è più che mai.
Da qualche settimana ho scoperto di essere in dolce attesa.. e tutto volevo tranne che il padre e l uomo che diceva di amarmi” dirmi che gli ho appena rovinato la vita.
Lui in questo momento non è qui in Italia, ma molto molto lontano da me.
E io mi ritrovo sola in questo viaggio.
Piena di dubbi e sopratutto tanta paura..
Una paura che non mi fa respirare..
E mi toglie la lucidità di pensiero.
ogni giorno mi sembra di non riuscire a stare in piedi.
Ho pensato che magari non è questo il momento, ma è una lotta continua tra paura e amore.
Non so più come ascoltare le mie emozioni,
E nemmeno più me stessa..
Cari lettori se qualcuno ha vissuto o sta vivendo la mia stessa situazione, mi piacerebbe tanto ascoltarvi..


Selene





 
  Selene   |    

 
sei il fratello che tutti vorrebbero.
Non so di preciso cosa mi piaccia di te,
dev’essere la tua irresistibile voglia di rivoluzionare tutto col tuo buonumore quando da ridere non c’è un (parola non ammessa)
dev’essere il fatto che nessuno è come te e tu non sei come nessuno, ma per capirlo non basta guardarti, non basta mica ascoltarti parlare: tu non sei come gli altri ma lo sembri
stesse camicie, stesso modo di fare poi mi faccio un viaggio dentro al tuo cuore scopro che tu non sei come gli altri: sei migliore.
Dev’essere di te che mi piace così tanto il fatto che non ti arrabbi mai davvero no, mai sul serio perché non riesci ad essere cattivo col mondo e vorresti, vorresti tanto e ci provi un po’ però poi smetti
perché la rabbia non fa per te fare del male non fa per te
anche se forse farti del male si: tu sei sorrisi spontanei che nascono da me sei dove finiscono le mie mani
sei labbra serrate e occhi spalancati pieni di pensieri disordinati che se ti guardo bene mi piovono addosso senza rimedio
e quando parli con gli occhi di congiuntivi quanti ne sbagli
ma non importa, è quello che dici quello che conta
è il respiro che mi togli,tu sei carezze dove il dolore non arriva mai.
Dev’essere che mi piace di te il tuo modo di ragionare
il fatto che sei sempre pronto ad imparare che pensi di non poter sbagliare e invece puoi, come tutti non sei mica infallibile
però resti un piccolo eroe agli occhi miei Dev’essere che mi piace di te che sai sempre che cos’è che ho prima ancora che io possa dirti
che sono triste e non mi chiedi “cosa c’è?” perché lo sai già
perché a risolvere la mia tristezza non ti batte nessuno
e nessuno potrà mai.Mi chiedo spesso cos’è che tanto
mi piace di te ma una risposta raramente ce l’ho
perché mi piace un po’ tutto e a volte quasi niente e di solito, sai, tutto e niente ma mi piace di più di più di tutto questa sensazione inspiegabile questo fatto che se si tratta di te io che ho sempre le parole giuste non so parlare più se si tratta di te io che ho sempre il controllo non so che cosa mi succede se si tratta di te, quando mi chiedono “cosa ne pensi in proposito?” io dico non lo so, perché davvero insomma, non lo so davvero però mi scoppia il cuore
mi scorre la bellezza nelle vene e solo questo so.
 
  io  |    

 
A volte mi chiedo se sapessi cosa mi stavi facendo..
 
  io  |    

 
Vivo letteralmente così.
Un giorno sono tanto felice da toccare il cielo con un dito e quello dopo mi spengo e mi sembra di toccare con mano l’enorme abisso che ho dentro. Un giorno sono speranza, quello dopo realtà. Un giorno sono forte tanto da ingoiare le lacrime, il giorno dopo sono il tramonto piú malinconico che conosco. Un giorno mi sembra di avere tutto, quello dopo non ho niente. Un giorno non sento le ferite, quello dopo sono fatta di cicatrici ancora aperte. Vivo letteralmente così, non so perchè."
 
  :(  |    

 
Avete presente quando dite sto bene, "bene", "bene dai" beh, il 99% delle volte non è così, per il semplice fatto che tu non sai come stai, però ti viene da dire "bene" perché dietro al "sto male" non c’è poi un motivo, poi ovviamente alcune volte il motivo c’è però il motivo vero sono semplicemente i troppi pensieri, le troppe paranoie che ci facciamo.
 
  :(  |    

 
Solo qualche parola, come un diario, una piccola poesia, può lenire il male di questa terra, null’altro serve, che si riduce poi alla bassezza dell’umanità, la falsità, la viltà, l’assoluta inaffidabilità, l’assolutà indegnità, ignobiltà, meschinità, l’assoluta inutilità di ogni serietà, di ogni valore, persino di ogni più piccola interazione, come del resto era sempre stato, e risaputo, per tutto il resto della storia, su questa terra.
 
  Ester  |    

 
Quanta tristezza, ingiustizia continua, ed a volte, come essere stati colpiti, straziati, feriti inutilmente... innocenti uccisi inutilmente... mai chi lo meriterebbe... sempre un’assurdità in tutti e ovunque... quando è l’innocente a subire il male è inutile, anzi, dannoso.
E solo perdita.
 
  Ester  |    

 
Sto male.. così male da non riuscire a venirne fuori!
 
  :(  |    

 
QUAL E’ LA COSA CHE TI FA SENTIRE MEGLIO QUANDO SEI DI CATTVO UMORE?

Credo proprio scrivere o disegnare.
 
  lei  |    



pagina 3 di 19911 2 3 4 5 6 7 8 9 10   





Traduci questa Pagina - translate this page
  
  Da - A


© Leperledelcuore.it 2010 - Note Legali