Notte fonda, prima di spegnere il pc vuoi lasciare un tuo pensiero?

magari alla persona che più ami......

Benvenuto nei Pensieri Della Notte

 

Inserisci Un Nuovo Pensiero ........ (Segnala Abuso)

 

 
abuso di fiducia
 
  BR  |    

 
Le persone
non si posseggono mai.
Restano sempre libere
di essere se stesse,
di fare le proprie scelte.
Di stare con noi, di andarsene.
Le cose si posseggono,
non le persone.
La persona che amiamo
non è mai “nostra”.
Perché l’amore
non è mai “possesso”,
è libertà, è rispetto,
è reciproca appartenenza di anime.

 
  La vita va avanti!   |    

 
Ridere, è rischiare di apparire matti…
Piangere, è rischiare di apparire
sentimentali…Tendere la mano,
significa rischiare di impegnarsi…
Mostrare i sentimenti, è rischiare
di esporsi… Far conoscere le proprie
idee ed i propri sogni, è rischiare di
essere respinti… Amare, è rischiare
di non essere contraccambiati…
Vivere, è rischiare di morire…
Sperare, è rischiare di disperare…
Tentare, è rischiare di fallire…
Ma noi dobbiamo correre il rischio!
Il più grande pericolo nella vita
è quello di non rischiare.
Colui che non rischia niente…
non fa niente…
non ha niente…
non è niente!
 
  Rischiare   |    

 

Non ci parliamo da tempo eppure continuo a pensarti.
Eravamo un susseguirsi di sguardi, carezze, effusioni. Non so di preciso cos’eravamo ma tra noi era speciale, su questo non ci piove. Il problema è il temporale che si è scatenato su tutto il resto. E fa male dirsi addio ma fa ancora più male continuare a chiedersi “Perchè”?
Perchè a volte una spiegazione non c’è.
 
  &-&  |    

 
Per tutte le parole che non ti ho mai detto
e che avrei sempre voluto dirti,
anche se già sapevo che con esse avrei potuto ferirti.
Per tutti quei giorni passati ad ascoltarti,
anche quando nulla avevi da dirmi.
Per tutti quei silenzi che non hai saputo riempire,
per quelle frasi che non mi hai mai detto
e che avrei voluto sentire.
Per tutte quelle piccole cose che non mi hai saputo donare,
per quei semplici gesti che non hai saputo fare.
Per tutti quei sorrisi che non mi hai regalato,
per quegli sguardi con cui i tuoi occhi non mi hanno guardato,
per le carezze di cui le tue mani mi hanno privato.
E se tutto questo non dovesse ancora bastare,
mi basterà di te ricordare,
tutte le promesse che non hai mantenuto,
tutte le attenzioni che da te non ho avuto.
Tutte quelle foto che non vorrò più guardare,
istantanee di istanti che non ho mai vissuto.
Tutti quei bei ricordi che non potrò ricordare,
perché con te niente è stato reale,
sei stata soltanto una mera illusione,
ed io da illuso e dal sentimento accecato,
illudermi ho voluto, così ho continuato,
ripetendomi che forse era quello il tuo unico modo di amare,
fino a quando infine, triste e deluso,
l’amara realtà ho dovuto accettare.
Ma nonostante tutti quei dolci momenti che con te non ho avuto,
nonostante tutto quel tempo che grazie a te ho perduto,
eppure ti dico, in questo amore, per quanto strano, io, ci ho creduto
 
  Sconosciuta   |    

 
Come il cibo alla vita sei per me,
come alla terra acquazzoni di maggio,
e per tuo amore così mi tormento
come per l’oro suo pena l’avaro

che del possesso ora esulta, ma già
teme che i suoi tesori involi il tempo:
e ora bramo di starti unico accanto
ora che il mondo ammiri il mio piacere,

sazio talor soltanto del vederti,
poi subito affamato di uno sguardo;
e non v’è gioia ch’io tenga o insegua,
se da te non l’attendo o non m’avanza.

Così divoro e languo ognor, vorace
tutto afferrando o morendo di fame.
 
  Sonetto75  |    

 
Sono andata
a incontrare
la brezza del mare.
Un profumo forte
un dolce tormento
mi è arrivato all’ anima
mi ha bagnato il cuore
Sapore di sale
sapore di giovinezza
Ho guardato il mondo
Ho inviato un bacio
al mare increspato.
Da lì ho cercato
Ho pregato ….
ho guardato il mondo
era troppo lontano
Ho inviato un bacio
al mare d inverno.
Ho urlato il tuo nome
Si è levato un canto
ho capito…
e ho pianto di gioia
 
  HO CAPITO   |    

 
Sei venuto nudo.
Andrai di nuovo nudo.
Sei arrivato debole.
Così debole te ne andrai di nuovo.
Sei venuto senza soldi e materiale.
Andrai via anche senza denaro e materiale.
La tua prima doccia? è stata qualcuno che ti ha lavato.
La tua ultima doccia? qualcuno ti laverà.
Questo è l’uomo!
Allora perché così tanto orgoglio, tanta cattiveria, tanta invidia, tanto odio, tanto rancore, tanto egoismo......?
Abbiamo un tempo limitato sulla Terra e lo sprechiamo per l’inutilità.
 
  La vita è una sola  |    

 
E la gente rimase a casa
e lesse libri
e ascoltò
e si riposò
e fece esercizi
e fece arte
e giocò
e imparò nuovi modi di essere
e si fermò
e ascoltò più in profondità
qualcuno meditava
qualcuno pregava
qualcuno ballava
qualcuno incontrò la propria ombra
e la gente cominciò a pensare in modo differente
e la gente guarì.
E nell’assenza di gente
che viveva in modi ignoranti pericolosi
senza senso e senza cuore,
anche la terra cominciò a guarire
e quando il pericolo finì
e la gente si ritrovò
si addolorarono per i morti
e fecero nuove scelte
e sognarono nuove visioni
e crearono nuovi modi di vivere
e guarirono completamente la terra
così come erano guariti loro.
 
  Guarire  |    

 
Tutti tornano
dove si sono sentiti amati.
In macchina. In bici.
In ginocchio.
In una casa. In una via.
In un paese. In un cimitero.
Tutti tornano
dove si sono sentiti amati.
Presto. Tardi. Fra tanto tempo.
Da piccoli. Da grandi. Da vecchi.
Ridendo. Piangendo. Impauriti.
Ma tutti tornano
dove si sono sentiti amati
In un ricordo. In un pensiero.
In un abbraccio. In un sogno.
 
  MJDRTUYE  |    



pagina 3 di 19411 2 3 4 5 6 7 8 9 10   





Traduci questa Pagina - translate this page
  
  Da - A


© Leperledelcuore.it 2010 - Note Legali