Notte fonda, prima di spegnere il pc vuoi lasciare un tuo pensiero?

magari alla persona che più ami......

Benvenuto nei Pensieri Della Notte

 

Inserisci Un Nuovo Pensiero ........ (Segnala Abuso)

 

 
Amor mio, d’improvviso
il tuo fianco
è la curva colma
della coppa
il tuo petto è il grappolo,
la luce dell’alcol la tua chioma,
le uve i tuoi capezzoli,
il tuo ombelico sigillo puro
impresso sul tuo ventre di anfora,
e il tuo amore la cascata
di vino inestinguibile,
la chiarità che cade sui miei sensi,
lo splendore terrestre della vita
 
  Ode al vino   |    

 
Notti di nessuno
Notti sfrigolanti di lampioni
Notti raggomitolate sui termosifoni
Notti di telefonate a letto
Notti di TV private
Occhi naufraghi di gatti sul tetto
Notti per star su
Notti in macchina a parlare
Il vetro basso per fumare
Notti di canzoni vecchie ancora buone da cantare
Notti buie come un forno
Notti insonni prima di un gran giorno
Notti dure di illusioni
Lunghe e scure di caffè
Notti di treni frettolosi
Che attraversano stazioni
E scuotono valigie e cuori
Notti di case illuminate
Di parole grosse e di rumori
Notti uscite da una festa
Notti con i bigodini in testa
Notti e nuvole più grandi del cielo
E il gelo di un autogrill
E se stanotte tu mi fossi accanto
Stanotte che ti voglio e non sai quanto
E se potessi fare in modo che Roma
Non fosse lontana per te
Tu che sei stata e sarai
Tra le persone più mie
Tu che mi stai nei quattro angoli del cuore
Ridammi in queste mani senza amore
L’amore delle mani tue
Notti assonnate di lancette
Che sbucciano i minuti
E pioggia dietro i vetri e cordicelle
Notti di alberi fioriti
Di nuovi nidi e nuove stelle
Notti di un antifurto disperato
Notti volanti di polizia
Notti di un amore disgraziato
Notti senza compagnia
Notti di strade spalancate di vento
Notti e già ne avrò contate cento
Notti e quante notti amare
Ad aspettare te
 
  Notti passate..  |    

 
Tu lo sai, io lo so, quanto vanno disperse
Trascinate dai giorni come piena di fiume
Tante cose sembrate e credute diverse
Come un prato coperto a bitume.
Rimanere cosi’ annaspare nel niente
Custodire i ricordi, carezzare le eta’
E’ uno stallo o un rifiuto crudele e incosciente
Del diritto alla felicita’
Se ci sei, cosa sei? Cosa pensi e perché?
Non lo so, non lo sai; siamo qui o lontani?
Esser tutto, un momento, ma dentro di te.
Aver tutto, ma non il domani.
 
  FG  |    

 
< Ciao!
 
  Luca  |    

 
Non fu facile volersi bene, restare assieme
O pensare d’avere un domani, restare lontani
Tutti e due a immaginarsi: "Con chi sarà?"
In ogni cosa un pensiero costante
Un ricordo lucente e durissimo come il diamante
E a ogni passo lasciare portarci via da un’emozione non piena, non colta
Rivedersi era come rinascere ancora una volta
Ma ogni storia la stessa illusione, sua conclusione
E il peccato fu creder speciale una storia normale
Ora il tempo ci usura e ci stritola in ogni giorno che passa correndo
Sembra quasi che ironico scruti e ci guardi irridendo
E davvero non siamo più quegli eroi pronti assieme a affrontare ogni impresa
Siamo come due foglie aggrappate su un ramo in attesa
 
  Farewell  |    

 
Addormentarsi è dove la giornata finisce, la notte è dove la giornata viene vissuta più intensamente
 
  Lucia  |    

 
Io ti racconto lo squallore di una vita vissuta a ore, di gente che non sa più far l’amore.
Ti dico la malinconia di vivere in periferia, del tempo grigio che ci porta via.
Io ti racconto la mia vita il mio passato il mio presente, anche se a te, lo so, non importa niente.
Io ti racconto settimane, fatte di angosce più che umane, vita e tormenti di persone strane.
E di domeniche feroci passate ad ascoltar le voci, di amici reclutati in pizzeria.
Io ti racconto tanta gente che vive e non capisce niente alla ricerca di un po’ d’allegria.
Io ti racconto il carnevale, la festa che finisce male, le falsità di una città industriale.
Io ti racconto il sogno strano di inseguire con la mano un orizzonte sempre più lontano.
Io ti racconto la nevrosi di vivere con gli occhi chiusi, alla ricerca di una compagnia.
Ti dico la disperazione di chi non trova l’occasione per consumarsi un giorno da leone.
Di chi trascina la sua vita, in una mediocrità infinita con quattro soldi stretti tra le dita.
Io ti racconto la pazzia che si compra in chiesa o in drogheria, un po’ di vino un po’ di religione.
Ma tu che ascolti una canzone, lo sai che cos’e’ una prigione?
 
  CL  |    

 
lA VITA E’ COME UNA SCATOLA DIU CIOCCOLATINU
COSAT, FA MA LEGTA E SCADE A LLA FINE
 
  Alossia  |    

 
La nott* porta consiglio ma è la prospettiva che adotti* che ti fa capire le sue piene potenziale.
 
  Federico  |  email  |    

 
Notte di note, note di notte
Di luna che imbroglia i cani
Vagabondi invisibili nelle vie che sanno tutto
E ci cammino
A tempo col rumore della terra che gira
E fornai che fanno il pane di domani
Secchi d’acqua che svegliano i balconi
Cotti di sole del mattino
In questa notte di ragnatele
Di fili notturni sul mio viso
L’alito largo del vento mi segue
Annusando i pantaloni
E quante dita stanno acchiappando note
Che cadono giù dal paradiso
E le giornate si chiudono
Dietro le serrature dei portoni
Buona notte ai piccoli dolori
Buona notte a tutti i suonatori
Buona notte a queste nubi d’inchiostro
Buona notte a questo figlio nostro

Qui in questa curva di cielo
Ed ogni odore è un ricordo
Che torna a bruciapelo
E porta via
La sete e i giorni sbagliati
Per una notte di pace
Nei cuori affaticati

Notte di note, note di notte
Tesa come pelle di tamburo
Fari che bucan la pazienza dell’aria
Cercando di capirmi gli occhi
In questo stesso istante tra la California e il Giappone
C’è chi inventerà il futuro
Per tutti gli uomini che passano
Sui fogli del mondo come scarabocchi
In questa notte di stelle distratte
Sorprese da un’alba che confonde
Muri vecchi
Che respirano un giovane cielo rattoppato
E un risveglio salato di mare
Sui pontili deserti che scavalcano le onde
Come qualcosa di rauco
Che ti chiedi cos’è mentre ti è già passato

Buona notte ad ogni nota d’argento
Buona notte a un sollievo di vento
Buona notte a questo silenzio d’oro
Buona notte, buona notte tesoro

Qui in questa via di nessuno
Mi sto frugando parole
Per far sognar qualcuno
Quando verrà
Dal cielo dove si trova
Una speranza di luce
Una canzone nuova
Qui in questa notte di note
A guardarmi la vita
Dentro le mani vuote
Ma che cos’è mai
Che mi fa credere ancora
Mi riga gli occhi d’amore
E mi addormenterà dalla parte del cuore

Buonanotte a tutti voi !
 
  CB  |    



pagina 1 di 19101 2 3 4 5 6 7 8 9 10   





Traduci questa Pagina - translate this page
  
  Da - A


© Leperledelcuore.it 2010 - Note Legali