Invia Una Tua Poesia - Note legali - Regole per l'inserimento ( Nuovo servizio Autori del Sito INFO e Iscrizione )

Online users : 2 // 19/05/2024

    Totale Poesie : 7902    type="text/javascript">

...............Le poesie approvate saranno entro 24 ore visibili  anche in Home Page del sito!!..................

Una piuma -- Scritta da -- Genny Caiazzo

Sono una piuma leggera e fragile
Con l’aiuto del vento sono inafferrabile,
senza dimora e senza meta
sono l’ultimo poeta,
mi fido di istinti e sensazioni
vivo nutrendomi di emozioni,
finchè respiro non è mai finita
nel bene e nel male amo la vita,
sono quella piuma delicata e speciale
accarezzami senza farmi del male,
l’amore che cerco deve lasciarmi senza fiato
non ci vengo se mi porti nel letto del peccato,
dimostrami  chi sei senza dire niente
trasmettimi la tua essenza solo con la mente,
mi sciolgo in un attimo come schiuma
ci vuole un niente per distruggere una piuma.

Genny Caiazzo

Tu che ne sai -- Scritta da -- Genny Caiazzo

Che ne sai……
Di quei dolori tatuati
che non si cancelleranno mai,
di quelle lacrime nascoste
delle domande senza risposte,
di un destino prepotente
dove non puoi fare niente,
delle notti dove non si dorme mai
tu…….che ne sai,
di un sorriso recitato
quando il cuore è lacerato,
della paura costante
dell’ansia Asfissiante,
dell’incertezza del domani
di quando tremano le mani,
della vita che non accetto
di un cuore che scoppia nel petto,
di quello che non dimenticherai
tu……che ne sai,
di tutte le volte che mi sento morire
di chi grida ma non riesce a capire,
di un silenzio pieno di spine
di quegli occhi che vedono la fine,
di quei giorni tutti uguali
nell’essere un angelo senza le ali,
sorrido per non annegare in quel mare di guai
e tu parli….parli…..ma che ne sai.

Genny Caiazzo

Inerme -- Scritta da -- Francesca Tranchina

inerte,inerme una parola a me quasi ignara ...non si è abituati,
Eppure per la prima volta in vita nostra ci sentiamo inutili, vuoti ,ho sempre pensato che
NON SI PUÒ STARE LI FERMI ASPETTANDO CHI SA COSA E CHISSÀ CHI
PERCHÉ AD ASPETTARE FERMI SI MUORE
come fermi in un oceano.. Fermi in mezzo alla tempesta. Fermi al centro di una strada...
Prima o poi ti travolge..
se si reagisci saremmo salvi
e così e la vita lo e sempre stato da che mondo e mondo.MA CI SONO MOMENTI.. IN CUI PENSI CHE INUTILE ARRAMPICARSI SUGLI SPECCHI, ED È COME SE CI LASCIASSIMO  MORIRE IN MEZZO ALLA TEMPESTA,. F. T.
SIRIO *

Il silenzio del passato -- Scritta da -- Francesca Tranchina

Come va.. * bella domanda
" Perché?
* perché il cuore e la mente spesso litigano.. Quando vince il cuore i sorrisi sono infiniti gli occhi brillano, la vita scorre, il presente cammina, il futuro si aspetta , il passato e lontano,
Quando il cuore piange..
Il passato torna,
E intorno a noi..il silenzio regna sovrano.
F. T. *Sirio

Ti vedo -- Scritta da -- Pino Cuomo

ti vedo, con gli occhi del cuore,
ed è tutto meravigliosamente bello.
Quando appari, con il tuo incantevole sorriso,
mi trasformi in eterea sublimazione.
Estasiato dal tuo profumo,
sorridi, socchiudendo gli occhi, quasi a chiuderli.
Meravigliosa creatura,
dono divino, di averti incontrata.
Tutto si trasforma intorno a noi,
non esiste più, il frastuono assordante della città,
anche il cielo, dal colore grigio, sembra azzurro.
Ci ritroviamo come per incanto,
seduti su una soffice nuvola,
ne stacco un pezzo, modello un cuore,
bianco, puro come il nostro amore,
lo lascio volare nel nostro cielo,
legato ai nostri desideri…
Tu, che colori la mia vita,
donandomi il tuo amore.
Tu, che dai un senso al mio essere,
tu, che dipingi il nostro arcobaleno
nell’incanto di un tramonto,
ed il vento curioso e divertito, ci regala
una leggera brezza, per farci cullare
nel nostro sogno, che non avrà mai fine….

Anime -- Scritta da -- Luna31

Ciao anime belle che vivete lassù tra le stelle
Avete lasciato un vuoto immenso, a noi che stiamo
ancora camminando sulla Terra.
Vivete sempre nei nostri cuori e percepiamo
i vostri abbracci alati,
quando tristi e stanchi, ci scende una lacrima sul volto.
L'amore, l'affetto che c'avete donato è sempre ricambiato.
Un giorno saremo di nuovo uniti e con un sorriso,
ci riabbracceremo, vivendo liberi nei verdi prati.
Grazie del vostro sostegno.
Arrivederci anime belle.
L'amore non muore mai.

Amore -- Scritta da -- jo

Ciao, mi chiamo “amore” e so che non mi credi più. So di averti deluso e dimostrato che spesso non regalo gioia ma dolore. Io non so perché di me si fa tanti usi diversi; c’è chi mi accetta così semplicemente per quello che sono, chi mi rispetta e purtroppo c’è chi mi usa e mi getta. Non posso prometterti che non ti imbatterai mai più in un falso che usa il mio nome per arrivarti al cuore e poi spezzartelo, ma posso solo pregarti di non smettere di cercarmi, di credere nella mia esistenza! Ti giuro anima delusa che in qualche parte del mondo, in un angolo nascosto, sotto milioni di lacrime io sto proprio cercando te! Te così come sei, te che cerchi disperatamente me così come sempre mi hai sognato!

Emozionarmi di te... -- Scritta da -- Pino Cuomo

Mi ritrovo qua, come tutte le sere,
per scriverti due righe, così per parlare un pò con te…
Su di un foglio che non avrà mai fine,
scrivo per emozionarmi di te…
Sensazione sublime, di una notte di incanto,
dove abbracciati, giurammo per sempre.
Non riuscivamo a tenere le mani che curiose sfioravano
I nostri corpi.
Il tuo respiro, il tuo cuore pulsante nel mio.
I tuoi meravigliosi occhi…
Il tuo inebriante profumo…
Sembra ieri, eppure sono passati tanti anni,
ma tu sei sempre nei miei ricordi.
Mio meraviglioso piccolo sogno,
nato da una dolce melodia di primavera.
Nata così per caso, con una stretta di mano.
Ti ritrovo tutti i giorni alla nostra fermata del bus,
Il nostro saluto è solo un timido sorriso…
Nessuno deve sapere,
I nostri occhi gridano in urla senza voce…
Ti amo! Ti amo! Per sempre…
Socchiudi gli occhi mentre ti allontani…
Stringo i pugni quasi a ferirmi,
abbasso la testa e in compagnia delle mie lacrime, vado via….

Betty Ting Pei, Mademoiselle Lee Jun-fan -- Scritta da -- Marcello Vallefredda

Betty  Ting Pei, Mademoiselle Lee Jun-fan


Betty  Ting Pei,
assiduo richiamo, accompagna il tenue fremito del tuo nome,
sfiora con la delicatezza di  carezze sensuali ,
lascia che il  mio sonno si adagi assopito, inseguendo le sfumature della tua visione. 



Mademoiselle Lee Jun-fan,
dissuadi e confondi i preludi degli  itinerari, che ispirano le lacrime nostalgiche dei miei  corrotti  pensieri,
illusioni  che si dissolvono in malinconiche retoriche inseguendosi fra le macerie di tortuosi sentieri

Betty  Ting  Pei ,
mi lascerò sopraffare  dalle  terrificanti tragedie  di un inaudito dolore,
come luce che si affievolisce  nelle  tenebrose trame oscure di tetre  penombre di  un incompiuto  amore.


Mademoiselle Lee Jun-fan ,
spasmodico il tempo  si dissipa in se stesso rauco e  fugace,
demarcato e violento,  nel  proprio impeto impulsivo e vorace.

Betty Ting Pei  Mademoiselle Lee Jun-fan,
da dilagante confusione  mi lascerò lacerare e seppellire,
nell’accingersi della morte  mi lascerò avvolgere e deperire

luigi -- Scritta da -- dade

Le tue orecchie, le mie ali morbidissime, alle quali ogni giorno speranzoso mi aggrappo per volare e sentirmi invincibile! Mi basta guardarle, accarezzarle per sentirmi subito meglio, forte e rassicurato, protetto e coccolato, pronto a riprendere la vita che delle volte mi scappa dalle mani, ebbene Tu attraverso queste Tue potenti e possenti Ali mi aiuti a riacciuffarla!
Pagine : « < ... 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 ... > »     Totale Poesie : 7902   



© Copyright Leperledelcuore.it ©