Invia Una Tua Poesia - Note legali - Regole per l'inserimento ( Nuovo servizio Autori del Sito INFO e Iscrizione )

Online users : 1 // 25/04/2019

    Totale Poesie : 7726    Condividi questa pagina su Facebook

Attiva la Sezione Autori del Sito.......Iscrizione Clikka Qui!...............Le poesie approvate saranno entro 24 ore visibili  anche in home Page del sito!!..................

Avventura sotto le stelle -- Scritta da -- Avventura sotto le stelle

Aveva capelli morbidissimi, ondeggiavano e si scioglievano sulle spalle com'ella si muoveva: era la moglie del suo migliore amico. C'era solo una grande simpatia tra Mirco e Lucia, ma un giorno di primavera successe l'irreparabile: si innamorarono. La scintilla la provoco' una coppia di tacchini in liberta' nei campi della costa: i due gallinacei saltando da un terrazzo e l'altro, iniziarono il loro rituale amoroso. Il maschio con il collo proteso e la coda aperta a ventaglio, e con le ali allargate ed abbassate, si sposta lentamente danzando intorno alla compagna accompagnando il ballo con forti richiami, mentre le due sacche d'aria della gola, di colore arancione, si gonfiano. Cammina a piccoli passi facendo profondi inchini ed emette sonori brontolii; e facendo vibrare le ali rigidamente tese all'infuori, si accoppia con la femmina. Lucia stava aiutando Mirco a raccogliere piselli nei terrazzi. In quel momento erano soli, la scena li imbarazza e li intenerisce nello stesso momento: si guardano negli occhi arrossendo... poi l'amore prende il sopravvento: si abbracciano e si baciano con ardore. Da quel giorno, l'amore sbocciato in quelle strette lingue di terra continuo'... Lui innamoratissimo, se ne invaghi' pazzamente, e la bella Lucia non ebbe piu' pace: Mirco la desidera e la lusinga per averne i favori, ma lei ha paura... non si espone. Non vuole un rapporto completo: si limita al bacio e alla stretta, ma a lui non basta l'incompleto amplesso, vuole di piu'... molto di piu'. E in un tardo pomeriggio, i due innamorati s'incontrano in casa della donna: ella prima cerca di convincere il giovane, che il loro amore e' impossibile, e poi si abbandona al suo volere. << Questo e' un amore impossibile! >> gli dice << soprattutto perche' sono sposata... e ancor di piu' mio marito, ti e' amico.>> << Si'... ma io ti amo Lucia! Non c'e' amicizia che tenga difronte all'amore.>> << No, Mirco, no! Non posso, non posso tradire mio marito che mi ama tanto... e pure io gli voglio bene! >> << Non e' vero! Non contraddire i tuoi sentimenti! Gli vuoi bene ma non l'ami: l'amore, l'amore e' un'altra cosa... tu ami me! >> << Si, ma io non posso... non posso vedermi con te senza compromettermi... non cercarmi piu'... dimenticami! >> Mirco non accetta... respinge con benevole autorita' la sua decisione. << Ti aspetto questa notte... quando tutti dormono... sulla legnaia, vieni!..>> << No, no, non vengo! >> << No, tu ci vieni...>> e ando' via sbattendo la porta. Un cielo stellato, quella notte, accompagno' Lucia fino alla grotta sulla legnaia, dove completo' il suo amore, donandosi tutta su un giaciglio di paglia... E, per la prima volta, tradiva intenzionalmente suo marito. Rino G.

" Gli alberi del parco in una serata di vento " -- Scritta da -- " Gli alberi del parco in una serata di vento "

M'appaiono, in lontananza, come giganti agitati: minacciano le imposte e le luci del condominio si spengono. La luna e le stelle sono chissa' dove... e in alto soffia forte il vento. Rumori lontani e vicini arrivano alle mie orecchie: il clacson delle auto che sfrecciano sulla via, il lieve pigolio d'un uccello in cerca d'un riparo per la notte. Un leggero brivido sulla pelle, or sento, e il mio pensiero si perde nel buio... Cessano gli strepiti e il cortile rimane nel silenzio. Solo qualche rumorino mi sfiora l'udito: passi di condomini che rientrano a casa, e il cigolio di tapparelle slacciate che sembrano un gracidio di rane Marco P.

solo un attimo -- Scritta da -- solo un attimo

solo un attimo basta al fulmine per accecare la notte, solo il battito del cuore può tuonare tanto lontano, solo una lacrima può innondare la mia anima sola. Solo dei coglioni come voi possono illudersi di capire quello che ho scritto.

RONDINE -- Scritta da -- RONDINE

Il silenzio crolla sulle nostre estrose vite. Tu come la rondine che migra lasci il ricordo di primavere colorate, con i profumi di vaniglia nell'aria. Le forze si coagulano su un solo punto di nostalgia, il vortice scuro che crea mi riporta al colore delle piume che decorano i tuoi ricordi. Il continuo susseguirsi di mescolare: oggi; ieri e domani mi conuma nel sapere dei tanti domani, orami migrati su deserti lontani e liberi quanto sordi. Tu con un batti d'ali bruci le stagioni che mi logarano.

Per un caro zio -- Scritta da -- Per un caro zio

Gennarino,così le antiche voci nel chiamarti,trovavano spazio e tempo per modulare il tuo nome,Gennarino.Non ti crucciava,però, che noi bambini,dimenticando Genna, ti chiamavamo Nino.E tu zio Nino,in mezzo a campi di patate e menta, tra libri vecchi e nuovi, occupavi la mente e il cuore.I visi di giovani donzelle,al tuo passare,arrossivano senza farsi vedere,tu lo sapevi e sorridevi mesto perchè il cuore tu lo avevi già perso.Lo avevi perso per due occhi neri,per "due belle ciglia" di fanciulla in fiore e pur se il cuore "batte"un pò più piano,ancora oggi Le ripeti "t'amo".

smetterò d'amarti. -- Scritta da -- smetterò d'amarti.

smetterò d'amarti solamente quando un pittore cieco riuscirà a dipingere una piuma d'angelo ke cade lungo una colonna d'argento su un pavimento che non esiste.Alessandra

SENTIMENTO FRATERNO -- Scritta da -- SENTIMENTO FRATERNO

Mi sono specchiata attraverso i tuoi occhi... due occhi scrutatori due occhi profondi... pensavo di dovermi nascondere di abbassare il mio sguardo... per timore di dover essere scoperta... ma il mio cuore che guardava per me mi disse: "fermati,non è un nemico" ed io gli chiesi: "come puoi tu dirlo?" egli riprese: "perchè il tuo sguardo percepisce l'esteriore... io entro nel profondo, egli è un tuo fratello!" ed io risposi: "d'accordo o mio fragile cuore di te io mi fido... sei l'unico che mai m'ha tradito!" (a Luca Casadio,al quale devo molto forse...tutto)

CREDO -- Scritta da -- CREDO

ASPETTARE IL TEMPO, ASPETTARE IL GIORNO, ASPETTARE L' ORA, è credere: NEL FUTURO DEL TEMPO, NELLA REALTA' DEL GIORNO, FINO ALL'ULTIMA ORA!!! LELE

Il temporale -- Scritta da -- Il temporale

Un tuono rimbomba, un lampo scintilla il cielo si spezza. Inizia la pioggia tentenna sui vetri, dopo poco, batte. Un nuovo tuono ridonda, la pioggia sembra finire e poi, ritorna. Il vento il temporale rinforza soffia sbatte, si ferma, riparte. Tutto insieme si mesce il tutto cresce. Lampi, tuoni, pioggia, c'e' solo frastuono, chiasso, rumore come botti finali dei fuochi d'artificio. I tuoni si allontanano la pioggia finisce. Un suono cupo all'orizzonte, e la' splende, lontano, l'arcobaleno. Di nuovo qualcosa tentenna sembra ritornare, no e' solo la pioggia che ora si poggia lentamente sui vetri. 4\12\02 Marco Parasiliti (2° media inf.)

AD UN AMICO -- Scritta da -- AD UN AMICO

Non c’e tempo per guardare indietro Non c’e’ tempo per ricordare tristi momenti Cammina avanti,guarda la strada su cui cammini,dimentica le orme Che hai lasciato quando calpestavi le tue amare lacrime. Su di te si abbatteranno tempeste peggiori,venti più forti Ma tu continua sulla strada,segui la mano amica che ti ama Guarda il bicchiere vuoto da cui hai bevuto e ricordati che il tempo porta con se le tue memorie Che resteranno per sempre nei ricordi dei tuoi amici. Guarda avanti il sole illumina ancora una volta il tuo sguardo,non lasciare cadere ciò che hai faticosamente costruito Non farti portar via ciò di cui hai bisogno. Adesso hai il tempo per guardare indietro,hai il tempo per ricordare i tuoi momenti felici Ricorda i tuoi amici più sinceri Dimentica i tuoi nemici Uccidi il passato Guarda il futuro. Non c’e tempo per guardare indietro Non c’e’ tempo per ricordare tristi momenti Cammina avanti,guarda la strada su cui cammini,dimentica le orme Che hai lasciato quando calpestavi le tue amare lacrime Adesso hai il tempo per guardare indietro,hai il tempo per ricordare i tuoi momenti felici Ricorda i tuoi amici più sinceri Dimentica i tuoi nemici SEGUI SEMPRE LA MANO DI CHI NEGLI OCCHI SA DIRTI TI AMO
Pagine : « < ... 762 763 764 765 766 767 768 769 770 771 772 ... > »     Totale Poesie : 7726   



© Copyright Leperledelcuore.it ©