Invia Una Tua Poesia - Note legali - Regole per l'inserimento ( Nuovo servizio Autori del Sito INFO e Iscrizione )

Online users : 1 // 16/12/2018

    Totale Poesie : 7670    Condividi questa pagina su Facebook

Attiva la Sezione Autori del Sito.......Iscrizione Clikka Qui!...............Le poesie approvate saranno entro 24 ore visibili  anche in home Page del sito!!..................

Ti penso -- Scritta da -- alexa

TI PENSO

E in un battito
Anche oggi
Scivolato è il giorno
Ma tra i mille pensieri e i mille affanni
I tanti attimi
Pieni anche di inganni
C’è sempre un angolo
Ove vieni fuori sempre tu

In uno sguardo
In un momento che non ti aspetti


Esci dalle pieghe dell’anima
Come un respiro usato
Che torna nell’universo che lo ha creato
Per far posto a un altro alito di vita


E così
Ti penso
Nel ticchettio delle lancette
Nel tempo che mi scorre addosso
E forse mi si legge negli occhi
che ti penso

Nel mio silenzio
Sei tu per me
Un grido
Di  felicità
infinita  e segreta
E più sale impetuoso
il pensiero che ho di te
Più ti tengo stretto
Dentro me
Segretamente
Come se tu svanissi
Se io solo osassi
Pronunciare il tuo nome


E così
ti penso
E lascio fluire in me
questo mio misterioso pensiero

Segretamente


Finchè
non verrà ancora
L’onda del tuo sguardo
A travolgermi
Anche solo
Per un Attimo
Immenso.

Portami con te -- Scritta da -- alexa

Portami con te

Portami con te
Ogni volta che vorrai
Portami con te
Quando guarderai il cielo
Tingersi di rosa
E le stelle brillare sopra la torri della città
La luna sorgere
E con la sua luce addolcire l’aguzzo profilo dei campanili


Portami con te
Quando guarderai il cielo tingersi di rosa
E come una mano dalle molte dita
L’aurora coprirà coi suoi tenui colori le vette
E andrà a prendere il sole
Che coi suoi raggi
Proverà a scaldare
La candida neve che infianca ancora le montagne

Portami con te
Quando sentirai nell’aria
Il profumo delle viole
Annunciare la primavera
E lungo l’Adige spunteranno i gigli
Protetti
Che col loro arancio rivelano l’estate

Portami con te
Quando sentirai
I primi raggi del sole
Scaldarti la pelle
E il fresco della sera salire dal fiume nelle corse in bicicletta

Allora penserò ancora a te
Ricordando il lungo inverno
In cui
Solo tu
Per me eri un raggio di tiepido sole


Portami con te fino al tramonto,
In fondo agli occhi
Nelle radici di ogni tuo pensiero
Tra le onde del mare,
Nelle carezze del vento,
nello stormire delle foglie
Nel sole che brucia la terra in estate

Nello scorrere del fiume,
lungo la sua riva,
fino a giungere
a quella della tua anima,
ove silenziosamente
mi rannicchio col pensiero

Portami con te
In ogni dove
Quando il cielo si fa chiaro
E poi d’improvviso piove
Nell’arcobaleno che segue
In tutti i suoi colori
Portami con te
Dentro e fuori

Se vorrai
Con te
Sempre resterò
E in ogni
Tuo
Tacito pensiero

La pace ti sfiora -- Scritta da -- Cocinela

...nel silenzio
quando la notte
scende come una coltre
intessuta d'amore
senza specchi nel cuore
e avanza dentro di te!
E lascia quel senso infinito
di esistere
nel profondo del mare
avvolge ogni cosa
silenziosa si spalma nell'aria
e penetra dentro l'anima
in una congiunzione di tempo
che tempo non è!
La pace è piena d'amore
la senti nel cuore
la respiri
nel profondo come gioia
e tepore...
e altro non è
che uno spazio infinito
che splende
nel cielo la notte
quando una stella si accende
e illumina il cuore...
è la mia pace di te!

Mi basta sapere che esisti -- Scritta da -- Cocinela

...nell'aria che respiro
nella brezza leggera
che carezza la mia pelle
nel sogno tra le stelle
quando la notte si fa scura
e avvolge il cuore mio
di impalpabile luce!
Nell'alba che risveglia
il primo raggio di sole
tu sei li'
ad ascoltare la mia voce
che sussurra parole silenziose
che solo gli amanti
sanno ascoltare
con un fremito nell'anima
mille volte carezzare
In un palpito di vento
nell'emozione di un momento
che scuote dolcemente l'interno
a placare ogni tormento
io ti sento!
Nel mare tra le onde
mentre avvolgono il mio corpo
in quel magico tocco
che lambisce limpide acque
dove scorrono carezze
e si perdono i pensieri
tu ci sei!
Nel profondo degli abissi
nel risveglio dell'immenso
senza tempo, dei miei sensi
... tu esisti!

Splendida luna -- Scritta da -- Michele


        Michele Impagnatiello

      SPLENDIDA LUNA

Tu luna galante, che risplendi nel intenso cielo, lascia ch’io accenda il mio  amore per lei che l’amo con struggente  passione  senza chiedere nulla per il timore che tutto può svanire.

Ti rendi protagonista facendo risplendere gli astri del cielo, intorno ha me riempiendo il cor mio di gioia, 

Ma arriverà il mattino, le stelle della notte svaniranno, ed io col pensiero di lei resterò fermo  sul ciglio della strada ad aspettare.

Senza il suo amore, la mia vita è nulla, ho la sensazione di dissolvermi, tranne la speranza di rivederla nei miei sogni.

Cerco col pensiero di afferrare la sua bellezza, ma in vano !  Essa mi sfugge, stanco e deluso, mi ritraggo.

La mia anima e come il soffio del vento che penetra  nel suo cuore, e s’infiamma al luccichio del suo sguardo, con un bacio sublime.


L'ebbrezza delle carezze -- Scritta da -- Cocinela


Si sveglia il sole
nel ricordo del giorno
che abita il mio cuore
dove l'alba lasciava
la sua ombra di te
nel mio cammino
in un attimo portato via
dal vento
oltre confini inimmaginabili
di emozioni sublimi.
Accarezzavi la mia gioia
nel sole che scaldava
nella notte che splendeva
di magiche emozioni
tra noi e l'universo
nella sensazione
di essere parte di te
nella profondità dell'anima
Tu ci sei ancora
e mai si perderà la tua carezza
che sfiora ancora nel risveglio
l'anima mia l'ebbrezza!

Sei la mia dottoressa -- Scritta da -- Andrea Calcagnile

Sei la mia dottoressa,
hai guarito tutte
le mie malattie, paure e frustrazioni.
I tuoi medici che nutriscono
il tuo soave cuore lo sanno,
perché non si accontentano
solo di farlo battere
al meglio,
ma si accontentano di vedere
come il tuo cuore batte
d'amore per me,
come quando ti ringrazio
per i tuoi miracolosi aiuti
e per la felicità
sfavilliamo come due bambini.

A tessere -- Scritta da -- Andrea Calcagnile

A tessere i miei sogni
non ci riesco,
a tessere le mie illusioni
non ci riesco,
a tessere i miei difetti
non ci riesco,
a tessere i miei dolori
non ci riesco,
eppure c'è gente che ci riesce.
Ma a tessere il vento
non ci riesce nessuno.
Fu per questo che quando
una mano mi accarezzò il viso
rimasi beatificato.
Fu l'unica donna, che tra tante riuscì
a tessere il mio mesto cuore
con la sua gioia e con il suo amore.

Senza titolo -- Scritta da -- Enzo Nugnes

Scrivo amore
Tre sillabe del cuore
Come ti amo

A Lei -- Scritta da -- Michele

Michele Impagnatiello

            A  LEI,
Appena hai dolci intendi l’amor mio
se elevato al cor tuo, tu che sei bella
come un fiore e dolce come il sonno
della notte.

Te pur levarsi l’orgoglio tuo antico
e il tuo stato novello, benché ritratta
tu sia in cor mio.

Il tuo amore, lo porto nel mio cuore,
fiore sbocciato tra i rovi, in un mattino
di sole.

Vagar mi fa con i miei pensieri, tra le
segrete vie del cuore che soavemente
tieni.

E’ bello, vedere la tua immagine fra le stelle come un fiore che non appassisce mai, e il fuoco della passione bruciar dentro di me, come se tu fossi mia.

Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 ... > »     Totale Poesie : 7670   



© Copyright Leperledelcuore.it ©