Invia Una Tua Poesia - Note legali - Regole per l'inserimento ( Nuovo servizio Autori del Sito INFO e Iscrizione )

Online users : 2 // 19/08/2019

    Totale Poesie : 7726    Condividi questa pagina su Facebook

Attiva la Sezione Autori del Sito.......Iscrizione Clikka Qui!...............Le poesie approvate saranno entro 24 ore visibili  anche in home Page del sito!!..................

amico -- Scritta da -- mariella

Amico nella mia vita ho pochi amici uno sei tu mino mio ..non si possono dimenticare i vecchi amici di anni passati la nostra fanciulezza i nostri incontri i primi baci le carezze ,,,le nostre passeggiate come non ricordare mi manchi amico mio eri per me un ragazzo meraviglioso ,,,ma poi non ci siamo piu rivisti è da 30 anni che ti cercavo è finalmente trovato ..felice amico mio non ti perderò piuuuuu

amico -- Scritta da -- mariella

felice di ritrovarti ...felice amico mio ...sono stata la tua amica di anni passati non ricordo i tuoi baci ma ricordo il tuo sguardo di un ragazzo follemente innamorato di me ...le tue premure le tue carezze ---ricordo quando fumavi ...quella robaccia e in quel momento mi allontanai da te .....io ero una ragazza di sani principi ingenua ma non stupida ...cosi non ti vidi piu ...ma ti pensavo pensavo al mio amico mino doccia sempre nei miei pensieri ...cosi ti cercai su facebook è felicemente ti ho ritrovato ---felice caro amico è stato anche per te una sorpresa felice anche tu perche come dici sempre tu le vere amicizie non si dimenticano maiiiii tvb mino

amico -- Scritta da -- mariella

Dal primo momento si dal primo istante che i miei occhi tristi malinconici ...tanta rabbia sei apparso tu ....in un periodo della mia vita disastrosa ...tu tu mi hai vista in quello stato facevo pena ero magra orrenda con i capelli spettinati ....vestita da zingara .....ti vedevo con occhi di un uomo innamorato da tempo ho capito solo quella sera che provavi Amore per me ...mi guardavi come se vedessi una bella donna ricordo che volevi un bacio ..lo desideravi .....è come lo desideravi ma io mi allontanai ...è da allora sono passati anni da quando ti rividi nuovamente sempre con occhi di uomo innamorato ..è questa volta ....tutto iniziò è credimi sei un uomo fantastico ti Amo si ...ma adesso è......si tardi troppo tardi --

Sogno -- Scritta da -- Michele

Michele Impagnatiello

              SOGNO

Mia, dolcissima, amata, vedo sotto i
raggi della luna, la tua ombra, nitida
e radiante come il color degli occhi
tuoi, avvicinarsi a me.

Un brivido di freddo mi prede in cor e
mi fa divenir muto all’istante, sotto quel
raggio di luna, in cui scorrono i miei
pensieri.

Fremono i miei occhi e l’affanno di
saperti sola, come tu sola sei.

Ci guardiamo in silenzio, siamo stranieri
quasi . Eppure l’amore che ti guida nel
ricordo di avermi tanto amato, sale fino
al cielo.

Intanto i giorni passano e con esso volano anche i miei pensieri di quell’amore di cui, io non son capace di oppormi.

Ho scritto con penna indelebile il tuo nome, un nome che non si dimentica mai, perché tu sei e rimarrai pur sempre il grande amore della mia vita.

Ora posso anche scomparire e disperdere al vento le parole, che volano nell’aria come sciami d’ape in festa.

Sogni spezzati -- Scritta da -- Michele


      Michele Impagnatiello
                                   
    SOGNI spezzati

Giorni andati, ore piene di malinconia
e più che la malattia e l’amore che ti consuma. 

So della tua vita, ma la forza della natura
ti prende e ti affascina, e tu vinta dal desiderio della passione, cerchi un porto sicuro.

Anche nei sogni tuoi, hai sentito una carezza arrivare fino al cuore, per questo che lo cerchi, ma invano, lui non t’ama più.

Ciò che resta del tuo amore, è una vita denudata, un cuore defraudato, sogni, spezzati, giorni interminabili, con lo sguardo fisso, verso l’orizzonte come un aratro, abbandonato.

amico -- Scritta da -- mariella

amico di anni passati quando sei stato il mio primo amore ...primi baci prime carezze la prima volta ....il mio AMORE bellissimo occhi blu capelli neri bello ti amavo si ti amavo ma poi per mia colpa tutto fini ....mi odiasti al punto di ferirmi ...non scorderò mai come ti comportasti .....da quel giorno non ti rividi piu  .. trascorrevano gli anni ma tu eri sempre nei miei pensieri sempreee.....poi ti ritrovai su facebook ma fu un disastro ....perche mi odiavi ...

L'addio -- Scritta da -- Michele

Michele Impagnatiello

              L'ADDIO

Quando tu partirai, io sentirò il lento avanzar dei tuoi passi e tra un
pensiero e l’altro invocherò il tuo       
nome.

Il cuore mi trema al sol pensiero che   
tu parti e dici addio, portando con te i sogni miei.

Induci ancora, e fa si che i tuoi occhi
s’incontrano con i miei, per illudermi di
sentire la dolcezza dei tuoi baci.

Lascia che il  mio cuore rimane sul ciglio della strada in attesa della tua partenza fino al tramontar del sole.

Triste e l’addio, del pensiero mio per te. Dimmi tu addio, che a me non riesce. Morire e facile, dimenticare è difficile, poiché parte della mia vita se ne va con te.

L'addio -- Scritta da -- Michele

Michele Impagnatiello

    L’ADDIO

Quando tu partirai, io sentirò il lento avanzar dei tuoi passi e tra un
pensiero e l’altro invocherò il tuo       
nome.

Il cuore mi trema al sol pensiero che   
tu parti e dici addio, portando con te i sogni miei.

Induci ancora, e fa si che i tuoi occhi
s’incontrano con i miei, per illudermi di
sentire la dolcezza dei tuoi baci.

Lascia che il  mio cuore rimane in attesa sul ciglio della strada del mondo, fin dove il sole illumina la terra.

Triste e l’addio, del pensiero mio per te. Dimmi tu addio, che a me non riesce. Morire e facile, dimenticare è difficile, poiché parte della mia vita se ne va con te.





ti ho in mente -- Scritta da -- stefano medel

Ti ho in mente,
non ti scordo,
sei fantastica,
grazie perché ci sei;
riempi il mio animo,
di pensieri positivi,
grazie di tutto,
grazie a te ,sorrido,
e vado avanti.

Città del sud -- Scritta da -- Michele


          Michele Impagnatiello

    CITTA’ DEL SUD

E’ una calda sera d’estate, le stelle brillano nel firmamento, l’orologio del campanile scandisce il tempo, le lancette del orologio segnano il passar della vita.

L’aurora è apparsa ad oriente, e illumina la città che si è svegliata al tramontare delle stelle.

I negozi hanno alzato le saracinesche, le commesse, hanno  preso i loro posti, la città ha assunto il ritmo quotidiano.

Un vociferare di voci s’ode  per le strade  e nessuno s’accorge tra sospiri e affanni, ciò che accade tra la gente che fa fatica ad arrivare a fine mese.

Tu città  del sud, sei  lo specchio dei cittadini, offrì ristoro hai diseredati, e accogli a braccia aperte i profughi e i senza tetti che fuggono dalla guerra e dalla miseria.

Vorresti farli felici tutti, ma la felicità è un sogno, poiché l’uomo senza lavoro perde la dignità ?


Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... > »     Totale Poesie : 7726   



© Copyright Leperledelcuore.it ©