Invia Una Tua Poesia - Note legali - Regole per l'inserimento ( Nuovo servizio Autori del Sito INFO e Iscrizione )

Online users : 1 // 16/12/2018

    Totale Poesie : 7670    Condividi questa pagina su Facebook

Attiva la Sezione Autori del Sito.......Iscrizione Clikka Qui!...............Le poesie approvate saranno entro 24 ore visibili  anche in home Page del sito!!..................

TRISTEZZA D'UN AMICO -- Scritta da -- Michele

Michele Impagnatiello

TRISTEZZA d’UN AMICO

E’ sera un vento gelido accarezza
dolcemente la sua anima che è alla
ricerca della fonte dell’oblio.

Le stelle brillano nel firmamento e
la luna illumina l’intimo suo.

Scende la notte e i suoi pensieri
s’infittiscono di ciò che è stata la sua
vita.                                                                             
 
Nessuno lo consola, solo il canto della civetta allieta i suoi tristi pensieri, che si confondono col mormorio del vento.

Spunta l’alba e in cor suo s’accende
la speranza  d’afferrare la felicità, ma invano, essa gli sfugge, stanco e deluso, pensa che la felicità e solo illusione.




Gli anni -- Scritta da -- Tonia

Piante siamo,
esposte alle stagioni...

Nate per rigenerarci o
spogliarci delle foglie
in autunno,

affidando al cielo il futuro,
fra l'amicizia e l'amore...

Siamo foglie,
pensieri esposti al
vento e ricopriamo il
silenzio

nei cespugli dell'oscurità
degli anni,

trasportandoci nella corrente
del divenire, come alghe che,

incontrano le labbra del mare
consumando il sapore
del tempo...

A Giovanna -- Scritta da -- Michele


    Michele Impagnatiello

      A GIOVANNA

Nel silenzio del mattino, sotto l’azzurro cielo, Giovanna la tua immagine, mi chiama, mi prende, mi conduce a te. Il cuore mi trema di quell’amore mai confessato, di parole senza tremito di voce.

In questa mia solitudine, Giovanna il cui luogo ignoro, tu sembri esser distesa sulla mia ombra. Così tu vivi in me, fra il sentimento dell’anima e la passione del cuore.

Stasera ci sarà la luna, a tenermi compagnia. Il cuore mi freme e l’ansia
mi assale, intorno a me non c’è altro
che silenzio.

Eppure Giovanna, l’amore che ti guida,
il sapermi solo, come solo io son,  ti consola e ti rallegra.

Non c’è giorno, Giovanna che i tuoi occhi non s’incontrano con i miei. Così alla sera quando ti addormenti il sonno mio sarà purè il tuo.

A chi racconterò i sogni miei, Giovanna !  se non alla luna.  Ma non importa, io ti aspetterò, ti sognerò, io vivrò solo per te.

Lasciami cullare, Giovanna questo sogno d’amore che vive in te, e fa si che non si disperde e non si scioglie come la neve al sole.

Ciò che resta -- Scritta da -- Tonia


Gli anni passano e i
ricordi restano,

resta solo il profumo della
tua pelle,

il suono delle parole e
quell'angolo di cielo dove
posso liberare i miei pensieri.

Mi arrivi fino in fondo all'anima,
perchè sento le tue dita come
un soffio

quando mi scosti i capelli,
ed il mio accarezzarti è un
sentiero infinito che percorro

bagnata d'emozioni...

Ed è lì che vorrei restare,
in tutto ciò che resta,
stretta in fondo al tuo respiro,

distesa sui battiti della tua
pelle, come fosse l'ultimo
sorso di vita;

perchè dietro la maschera
che porto non c'è volto da
poter celare,

ma solo un cuore
da poterti

dare!

Come le rose -- Scritta da -- Michele


        Michele Impagnatiello


                COME LE ROSE

Sotto il limpido cielo, la mia ombra segue
i miei passi,  dove sotto un raggio di
luce vedo te.

E’ mentre scruto gli occhi, tu entri nei miei
pensieri e frughi nel mio cuore. Come una
dolce musica sento vibrare in petto, e di
te e dell’amor tuo sogno.

Vorrei essere una nuvola bianca in un cielo
infinito, per scriverti con i raggi del sole
la parola ti amo.

Vorrei ammirare la bellezza della tua anima,
per sentire il profumo del tuo corpo come le
rose,  che fioriscono a primavera.

Ogni stella che brilla in cielo sarà la nostra luce,che ci condurrà in un mondo diverso dove l’amore non muore mai.


Fragranza d'amore -- Scritta da -- Cocinela

Goccia a goccia
lentamente scivoli
sul mio corpo
hai sedotto la mia mente
hai turbato il mio corpo!

Un fremito d'amore
scorre tra la seta
e il mio cuore
sono brividi intensi
nella notte di passione!

Sui miei petali profumati
lasci le tue carezze
e ti inebri
dei miei spazi
dei miei fianchi!

Si chiude il mondo
si apre un confine nuovo
di sensazioni prelibate
assaporo all'infinito
il tuo corpo, il tuo spazio

Mi seduce e m'incanta
la tua anima...
nella fusione vellutata
una sola fragranza
rapisce i miei sensi

il cuore mio
nel tuo amore infinito, sono io!

A rincorrere il vento -- Scritta da -- Cocinela

Vorrei rincorrere
il vento
farti assaporare
le mie labbra

accarezzare piano
le tue mani
inebriarmi del tuo profumo
come il mare

stare qui ad ascoltare
nel silenzio
le tue onde
dove tutto scorre

dove si posano l'emozioni
e lasciarmi andare
all'oblio
del tuo amore

che lascia
dentro di me
note struggenti
ogni volta!

Rincorrere il vento
e volare
in alto dove si tuffano
i tuoi sogni

e incontrarti
di nuovo
come se fosse
la prima volta!

Tra cielo e mare
nel confine infinito
che separa e unisce
il nostro cammino!

“ Il Tempo “ -- Scritta da -- Monnes

“Il tempo”
Aleggia come il peler mattutino il tuo flebile ma sincero sorriso, ti vedo tra il cullar del lago come un timbro di un timido bacio romantico...
Tra l’acqua mi rispecchio con il passato, un velo malinconico mi porta a rivivere emozioni immense che custodisco dentro me...
Ora che tu m’accompagni il mio viso porta qualche segno inesorabile del tempo... il mio tempo... ove la vita mi da una possibilità forte di gioire per ciò che possiedo...
Tu... il tempo.... siamo qua.....

nel vento -- Scritta da -- alexa

Nel vento

Scesa è già la notte
e il pensiero che ho di te
mai mi ha lasciata
ora che il blu mi avvolge
mi lascio coccolare dall'oscurità
e i miei pensieri
scorrono come le nubi davanti alla luna

E tu
sei qui
lieve
il tuo ricordo
mi sfiora la pelle
come il vento
nelle sere d'estate
che prima tace, lieve sussurra,
poi ti avvolge
E vorrei essere un astro nel tuo cielo
una nuvola leggera per accarezzarti
una stella per illumanarti il volto
la brezza della sera
per sfiorarti la pelle
senza far rumore
posarmi poi sul tuo cuscino
per ammirarti
con l'angelica dolcezza
con cui ammirerei un bambino
addormentato

e risvegliarmi poi
solo per vedere
i tuoi occhi che mi guardano
e udire leggero
il vento
che sposta le tende
come il tuo respiro
lieve  sul mio viso

Tu sei bella e capricciosa -- Scritta da -- Michele

Michele Impagnatiello


TU SEI BELLA E CAPRICCIOSA

Tu sei bella e capricciosa, e lui non
accorre prontamente a placare la 
sete d’amore che brucia dentro di te.
          
Freme questo tuo cuore che tanto ha amato,
e troppo poco è stato cullato
da chi credevi di amarti con tutto il cuore.

Percepisci il peso dei tuoi anni e il lento
avanzar della vita che porta via la giovinezza.                                             

Nella notte serena, lascia che il tuo cuore
non insegue il fuggitivo amore, ma allontana
il calice dal amaro destino e riprenditi la vita
che a te ti appartiene.


Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 ... > »     Totale Poesie : 7670   



© Copyright Leperledelcuore.it ©