Invia Una Tua Poesia - Note legali - Regole per l'inserimento ( Nuovo servizio Autori del Sito INFO e Iscrizione )

Online users : 2 // 25/01/2021

    Totale Poesie : 7764    type="text/javascript">

Attiva la Sezione Autori del Sito.......Iscrizione Clikka Qui!...............Le poesie approvate saranno entro 24 ore visibili  anche in home Page del sito!!..................

virus corona -- Scritta da -- PLACENZA VITA CONCETTA

virus corona un male che non perdona
abbiamo tutti paura
non respiriamo piu aria pura
e purtroppo non si trova 1 cura
tanta gente èscomparsa
e virus corona ,non dice ancora ,basta
viviamo nel terrore
dentro di noi alberga il timore
stiamo vivendo da separati
mentre il nostro desiderio è di essere abbracciati
ma questo abbraccio ci e negato
viviamo in attesa
che ci venga ridato
arriverà
quel giorno tanto atteso
ci abbracceremo
con la speranza in cuore che mai più
il virus corona incontreremo

Chiudo gli occhi e invado i tuoi sogni. -- Scritta da -- Naida Santacruz

Chiudo gli occhi e invado i tuoi sogni.
Ti cerco, ma tu non ci sei.
Squarci di giorni lontani
spegne in me il calar del buio.
M'innamorai di piccole stelle
che brillavano note,
mentre io
respiravo l'essenza di Te e di me.
E compresi che
non so più donare un sorriso,
ingabbiata, tra sbarre e rancori.
Liberami dal cuore di cemento
e fammi ridere con le stelle tremanti,
respirandoTi piano,
asciugandoTi quella lacrima
versata per noi, versata per me.
Abbracciami forte...dorme la notte deserta di noi.

SOLITUDINE -- Scritta da -- nicola meles


Confinarsi nel proprio silenzio
soffocando dubbi, idee, emozioni,
sperando che tutto ritorni normale.
Ascoltare frasi che si affidano al vento
che come note di musica si dissolvono
nell'aria ,or lieve, per ritornar nel nulla.
Un forte bisogno di calore di mani ,
di carezze, di baci di bimbi ,di gioia
in questa chiassosa e strana solitudine
ove anche l'ansia e il respiro si chiudono
al mondo e resta il freddo di un vuoto
lasciato da un insignificante germe.

DESIDERIO DI LIBERTA' -- Scritta da -- nicola meles


Voglia improvvisa di spazi senza fine
ora che è così  lontano l’orizzonte.
Mentre stormi d’uccelli senza tema
invadono tratti del ciel che m’è vicino
non m’è dato toccare ciò che è caro.
ed io a me mi sforzo d’ essere faro.
Con mani attente e piedi d’elefante
mi muovo confusamente fra le stanze
fra assordanti silenzi e grida e pianti
cerco nel ripostiglio maschera e guanti
Non resta che sperar che sta bufera
possa finire domani se non stasera.

noi soli -- Scritta da -- stefano medel


Noi soli
Noi due,
io e te,
noi soli,
nell’universo,
noi,
anime perdute,
anime agitate,
noi due,
ci siamo incontrati,
e da allora ci sei tu,
amica,
complice,
amante,
odalisca,
chimera dei miei sogni;
grazie che ci sei,
grazie,
hai vinto la mia solitudine,
e l’amarezza dei giorni solitari,
grazie  a te,
spero,
credo in te,
fino alla fine.

A..R.. -- Scritta da -- Mariella

Vorrei gridare al mondo la mia felicità per un uomo che mi fa sentire serena ..amata ...vorrei essere più giovane vorrei che fossi padre di mio figlio vorrei tante cose ma non posso averle ...nulla di ciò posso solo vivere i momenti gli attimi che mi daiii ....tutto quello che mi dai adesso saranno custoditi nel mio cuore ...custoditi gelosamente ....

A .... -- Scritta da -- Mariella

A...sei l'amore sei la mia forza la mia gioia la felicità ritrovata in un uomo che mi fa sentire bella Amata come se fossi una ragazza sbocciata .....sono trascorsi molti mesi è sei ancora accanto a me ..ma poi la mia ragione di donna mi fa riflettere....mi fa capire che in fondo lui non può amare una donna come me ...non può ....per Amore suo ho dovuto dirgli di rifarsi una nuova vita ...di cercare adesso un nuovo Amore ...perché io non posso dare quello che cerca ...un figlio una donna più giovane ...io non posso questo mi fa soffrire ti Amo ...ti Amoooo A...ma devi andare via da me deviiiii ......perché sai tu il perché....non preoccuparti per me tranquillo ...sono una donna con le palle c'è la farò da sola ...ti Amo tesoro mio ti Amoooooo

Michelle -- Scritta da -- enzo nugnes


Non c'è stato dato il tempo
per un nostro incontro,
per un nostro abbraccio...
E ora,
che non sei più qui,
immagino
le nostre mani tese
promettersi:
" Ciao "

Poesia -- Scritta da -- Nacir chegrouna

NEL PALIS DU KING

In pali del re sono ancora lì '
Un grande tavolo li circonda
Sembrano un pensiero avvoltoio
Per una preda che è semplice ma non freddo
Il denaro è il loro odore
I gioielli danno loro luce
La luce splende sempre
Che sono accecati da ciò che li circonda
Dimentica le persone che muoiono di fame e di guerra
Birra mister il re
Coscienza - oh hai dimenticato
Persone affamate e fredde
prosciutto
La coscienza che hai rapinato tutte le tombe
La vita è bella per i re con i loro gioielli e dipinti appesi in diversi punti
Oh re ci hai dimenticato '
Siamo il tuo popolo che muore per il tuo regno
E la tua gloria che ci cerca speranza e la tua gloria che ci cerca spera di vivere in un mondo migliore
Costruire un impero di gioia e risate
Costruisci la vita
E muori
Meglio che lasciato nel tuo impero

Poesia -- Scritta da -- Nacir chegrouna

L'amore e le lacrime di un padre che ha visto il suo fiore Dissolvenza di giorno in giorno Intendeva molto Ma gli anni 'ci indeboliamo Non poteva muovere nulla Il suo fratellino l'ha aiutata a mangiare Le ho detto cosa sta succedendo Voleva prenderlo tra queste braccia Tienila così stretta Per fargli sentire il suo amore Vogliamo conoscere l'amore e la felicità Stava sempre lì crescendo La sua tristezza cresceva con lei Le lacrime le rigarono la guancia Come emerodes Lei voleva la felicità Ha raccolto quella tristezza e pianto Poema Nacir chegrouna
Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 ... > »     Totale Poesie : 7764   



© Copyright Leperledelcuore.it ©