Invia Una Tua Poesia - Note legali - Regole per l'inserimento ( Nuovo servizio Autori del Sito INFO e Iscrizione )

Online users : 1 // 23/05/2018

    Totale Poesie : 7657    Condividi questa pagina su Facebook

Attiva la Sezione Autori del Sito.......Iscrizione Clikka Qui!...............Le poesie approvate saranno entro 24 ore visibili  anche in home Page del sito!!..................

Sera d'estate -- Scritta da -- Michele

Michele Impagnatiello

              Sera d'estate

E’ una sera d’estate la luna brilla sulle  limpide acque del mare, e lei non è con te. Il tuo sguardo la cerca, ma invano. La sera e lunga ancora più lunga senza di lei.
                                                                       
Passano i giorni, e lei non è con te, i tuoi occhi la cercano tra tutte  le donne ma invano.

Il tuo cuore cerca il vento per far giungere la tua voce alle sue orecchie che l’ami con struggente passione.

Lei non t’ama più. Il suo amore  ed i suoi baci sono di un altro uomo, per questo che è lontana da te.

Bernchè  questo sia l’ultimo tuo dolore cagionato da lei, il tuo cuore non rassegna al pensiero d’averla persa.




"NAUFRAGAR NELL'INNOCENZA" -- Scritta da -- NICOLA MELES

Naufragar negli occhi d’un bimbo
quando l’ondoso mare della vita
disperde ogni desiderio nascente
e ti sballotta nel tempo ove non vuoi 
è ritrovarsi,d’un tratto,nell’innocenza
e  forte ti prende la voglia di fermarti.

Questo Amore -- Scritta da -- Tonia

Questo amore
che mi ascolta
in fondo al cuore...

che si trascina con le
parole

per raggiungerti in un
silenzio che s'infrange...

scorrendo fra sorrisi e
lacrime.

Questo amore che incarto
per donarlo a te

m'inebria aleggiando come
volo di farfalla

posandosi su versi che
amo scrivere.

Questo amore vuole leggersi
nei tuoi occhi

vuol rivivere le emozioni
che non saprei descrivere.

Esso vuol esplodere di
passione

lasciandosi andare nel
silenzio del domani in una
corsa a perdifiato...

lo afferreremo insieme
nel momento in cui

leggerai queste
parole...

Amara partenza -- Scritta da -- Michele

Michele Impagnatiello
 
            Amara partenza

E’ una tiepida giornata d’autunno, le foglie degli alberi cadono  per terra, ad una ad una  mute e silenziose,  cercando gli ultimi respiri di vita prima che il vento li porta via.

Enrico non fa altro che parlare di sogni e di chimere, mentre un pensiero va alla sua ragazza, che è in ansia per la sua partenza.

E’ triste lasciare la propria città, per chi è nato e cresciuto, e come strappare una parte della sua vita. E’ come colui che se ne allontana volontariamente, attratto dalla speranza di far fortuna altrove.

Ma un giorno tornerà tra la sua gente, per abbracciare la sua ragazza che ama più della sua vite, e tra i ricordi troverà i sogni  d'adolescente che son rimasti  nel cassetto.

Null’altro resta al suo nudo pensiero se
non quello di biasimare questa società di cui anche lui fa parte, e che non consente ne a lui, ne a tanti altri giovani di restare nella terra nativa.

-Sei -- Scritta da -- alexa

Non so
cos'è
questa dolce pena
che da qualche tempo mi scuote l'anima

sento i tuoi passi
mi immagino al tuo fianco
percorrere
le vie più belle della vita
i sentieri pieni di rose
attraversare con te  le spine
ove ti lascio andare e
ti proteggo col pensiero
vorrei che i miei pensieri fossero per te petali
di soffice velluto

non c'è che il tuo volto
a rubarmi ogni pensiero
da quando
non t'aspettavo
e invece
sei arrivato
in una sera fredda e ventosa


ti immagino nella nebbia
risplendi nel sole
e sei calore
puro e avvolgente

sei pace dei sensi
beatitudine infinita
sei gioia segreta

e vivo
per ogni attimo
che vorrai regalarmi

pieno di emozione
che solo tu sai darmi
lascio che il tempo scorra
ma tu rimani sempre lì

perchè
oltre il tempo
le cose
lo spazio
l'emozione di cui vivo
semplicemente
Sei





Gocce -- Scritta da -- Riccardo Seramondi

..io e te
siamo due gocce d'acqua
che cadono,
emozionate,
frantumando
la roccia della
solitudine

Levarmi alle stelle -- Scritta da -- Michele

Michele  Impagnatiello

LEVARMI ALLE STELLE

Levarmi alle stelle con te, tenendoci
la mano stretti e silenziosi, vagar
col pensiero per mondi sconosciuti nell’universo.

Lascia che il tuo sguardo accenda i miei occhi e infiamma il mio cuore, come un torrente in corsa.

Il mio amore per te è la vita, che scorre nella pienezza dei miei pensieri e si accende ogni qualvolta che i tuoi occhi s’incontrano con i miei, come fiori di campo.

TRISTEZZA D'UN AMICO -- Scritta da -- Michele

Michele Impagnatiello

TRISTEZZA d’UN AMICO

E’ sera un vento gelido accarezza
dolcemente la sua anima che è alla
ricerca della fonte dell’oblio.

Le stelle brillano nel firmamento e
la luna illumina l’intimo suo.

Scende la notte e i suoi pensieri
s’infittiscono di ciò che è stata la sua
vita.                                                                             
 
Nessuno lo consola, solo il canto della civetta allieta i suoi tristi pensieri, che si confondono col mormorio del vento.

Spunta l’alba e in cor suo s’accende
la speranza  d’afferrare la felicità, ma invano, essa gli sfugge, stanco e deluso, pensa che la felicità e solo illusione.




Gli anni -- Scritta da -- Tonia

Piante siamo,
esposte alle stagioni...

Nate per rigenerarci o
spogliarci delle foglie
in autunno,

affidando al cielo il futuro,
fra l'amicizia e l'amore...

Siamo foglie,
pensieri esposti al
vento e ricopriamo il
silenzio

nei cespugli dell'oscurità
degli anni,

trasportandoci nella corrente
del divenire, come alghe che,

incontrano le labbra del mare
consumando il sapore
del tempo...

A Giovanna -- Scritta da -- Michele


    Michele Impagnatiello

      A GIOVANNA

Nel silenzio del mattino, sotto l’azzurro cielo, Giovanna la tua immagine, mi chiama, mi prende, mi conduce a te. Il cuore mi trema di quell’amore mai confessato, di parole senza tremito di voce.

In questa mia solitudine, Giovanna il cui luogo ignoro, tu sembri esser distesa sulla mia ombra. Così tu vivi in me, fra il sentimento dell’anima e la passione del cuore.

Stasera ci sarà la luna, a tenermi compagnia. Il cuore mi freme e l’ansia
mi assale, intorno a me non c’è altro
che silenzio.

Eppure Giovanna, l’amore che ti guida,
il sapermi solo, come solo io son,  ti consola e ti rallegra.

Non c’è giorno, Giovanna che i tuoi occhi non s’incontrano con i miei. Così alla sera quando ti addormenti il sonno mio sarà purè il tuo.

A chi racconterò i sogni miei, Giovanna !  se non alla luna.  Ma non importa, io ti aspetterò, ti sognerò, io vivrò solo per te.

Lasciami cullare, Giovanna questo sogno d’amore che vive in te, e fa si che non si disperde e non si scioglie come la neve al sole.

Pagine : 1 2 3 4 5 6 7 8 ... > »     Totale Poesie : 7657   



© Copyright Leperledelcuore.it ©