Al fiume



Bel fiume! Nel tuo limpido flutto
di lucido cristallo, acqua errabonda,
tu sei emblema d' una fulgente
belta' - cuore non disvelato -
piacevole intrico dell' arte
nella figlia del vecchio Alberto;

ma quando la tua onda ella contempla -
che scintilla allora e tremola,
oh, allora il piu' leggiadro rivo
si fa simile a colui che l' adora:
che' nel cuore di lui, come nel tuo scorrere,
l' immagine di colei e' radicata:
in quel cuore che tremola al raggio
di occhi che cercano l' anima.

<--- Indietro alla Categoria