Se in ore ansioso



Se in ore di ansioso tormento

nel nostro cuore il vuoto dilaga,

se ci rode nell'intimo l'angoscia

e alla stretta del male non c'Ŕ scampo;

pensiamo ai nostri cari tanto amati

come il dolore e l'ansietÓ li opprime,

da nuvole Ŕ interrotto il nostro sguardo,

non vi penetra un raggio di speranza.



Oh, allora Dio benignamente inclina

verso di noi, ci penetra il suo amore;

all'altra sponda trepidi aneliamo,

l'angelo suo, che il calice ci porta

di nuova vita, viene accanto a noi,

ci conforta e ci mormora coraggio;

se noi chiediamo per i nostri cari

riposo, non Ŕ vana la preghiera.

<--- Indietro alla Categoria