Ti vedo raffigurata



Ti vedo raffigurata amabilmente,

Maria, in infinite immagini,

ma nessuna puņ mai raffigurarti

quale t'immagina l'anima mia.



Da allora so che il tumulto del mondo

si č dileguato per me come un sogno,

e un cielo di dolcezza ineffabile

mi sta per sempre nell'anima.

<--- Indietro alla Categoria